Alta velocità: Italia tra i primi 10 nella classifica di Omio

© Corriere della Sera

Riprendiamo l’articolo del Corriere della Sera scritto da Antonio Caffo, che potete leggere qui, per parlare di alta velocità e dello stato di quella italiana rispetto al resto del mondo.

 


 

The best nations for high speed

© Corriere della Sera

 

Le migliori nazioni per l’alta velocità

Omio è una piattaforma digitale tedesca che gestisce la prenotazione di viaggi in treno, autobus e aereo. Nella recente classifica globale delle nazioni con le migliori infrastrutture per l’alta velocità da poco pubblicata, l’Italia rientra tra le prime 10.

Con 896km di AV ed un treno che nella tratta Milano-Roma tocca i 300km/h, l’Italia occupa la settima posizione a livello mondiale. 

Al primo posto la Cina, con 30.000km di linee attive, mentre la Spagna è la migliore in Europa con 904km dedicati all’alta velocità.

 


 

European excellence in high speed railways

© Corriere della Sera

 

Eccellenza europea

Tra i 10 paesi presenti nella classifica di Omio, ben 6 sono in Europa e con tratte che valicano i confini nazionali, come l’Eurostar che dal 1994 collega Londra, Bruxelles e Parigi.


 

Italian high speed railway network

© Corriere della Sera

 

Italia sul podio

Con un record di 394km/h nella tratta Milano-Roma (580km coperti in meno di 3 ore), l’Italia possiede una delle linee più veloci in assoluto, battuta soltanto da Spagna e Francia.


 

construction sites at work on high speed railways

© Corriere della Sera

 

Cantieri che non si fermano

Per quanto riguarda le tratte ad alta velocità in costruzione, la classifica vede la Spagna al primo posto, seguita da Austria, Regno Unito, Germania e Italia.
Per quanto riguarda i binari operativi, l’Italia risulta terza dietro a Francia e Spagna, dove la prima detiene anche il record di velocità: 575km/h con il TGV Pos.


 

high speed railways in other countries

© Corriere della Sera

 

L’alta velocità fuori dall’Europa

Dando uno sguardo al resto della classifica mondiale, stupiscono gli USA soltanto al 16esimo posto con 54km di alta velocità, dove il treno Acela Express raggiunge i 240km/h nel tragitto Washington DC-Boston.

Al secondo posto assoluto, il Giappone dispone di 3.041km di binari AV.

L’Arabia Saudita si trova al decimo posto, con 453km di linea Haramain tra Medina e La Mecca.


 

AGV 575 Italian high speed record train

© Corriere della Sera

 

Il più veloce in Italia

Entrato in servizio nell’Aprile del 2012, l’AGV 575 progettato nel 2006 da Alstom, trasportava inizialmente i suoi passeggeri da Torino a Napoli mentre oggi estende il suo percorso fino a Venezia da un lato e a Salerno dall’altro.

 


 

Italian high speed railway network beyond Salerno

© Corriere della Sera

 

La rete nel bel paese

I binari ad alta velocità in Italia misurano un totale di 1.476km, dove i Fracciarossa, Frecciarossa 1000 e Frecciargento di Trenitalia e gli AV di Italo collegano le città italiane da Nord a Sud, anche se c’è ancora del lavoro da fare per i centri oltre Salerno.

 


Omio, la piattaforma digitale per la prenotazione di viaggi, stila una classifica per i treni ad alta velocità. Anche l’Italia nella top ten

RICHIESTA INFORMAZIONI SULLE SOLUZIONI MULTIRAIL PER IL MERCATO RAILWAY