Hyperloop anche in Italia?

Hyperloop

© www.hyperloop.global

Stando a recenti dichiarazioni della Hyperloop Transportation Technologies entro fine anno dovremmo avere gli esiti di alcuni studi di fattibilità, commissionati in accordo con alcuni esponenti del governo italiano, per la realizzazione di due tratte dell’innovativo sistema di trasporto in Italia.

 

hyperloop structure

© www.hyperloop.global

 

Ma cos’è esattamente l’Hyperloop? Si tratta di un sistema di capsule in carbonio o altro materiale super leggero che, sfruttando una tecnologia a levitazione magnetica passiva, permette a queste ultime di viaggiare all’interno di tunnel interrati o sopraelevati a velocità che possono raggiungere i 1.223 km/h. Ma il vero punto di forza di questo sistema non sta nella velocità bensì nella sua efficienza energetica.

 

 

L’energia cinetica generata dalle capsule in corsa e quella recuperata in frenata, aggiunta all’integrazione di impianti fotovoltaici, ad energia eolica e geotermica potrebbe portare l’intero sistema non solo ad autoalimentarsi ma addirittura a produrre più energia di quella consumata. Si calcola che in questo modo l’investimento nell’Hyperloop potrebbe avere tempi di ammortamento di soli 8 anni, contro i 100 richiesti dall’alta velocità.

 

Hyperloop capsule

© www.hyperloop.global

 

Nel mese di luglio Bibop Gresta, co-fondatore della società HyperloopTT nata a Los Angeles nel 2013, è stato in visita in Italia sostando nelle città di Rimini, Bologna, Milano e Torino con lo scopo di esporre il progetto a possibili investitori e presentare successivamente i nomi degli imprenditori che prenderanno parte alla cordata impegnandosi nella realizzazione dell’ambizioso progetto. 

 

Gli studi di fattibilità per due tratte, anche se non ancora rese note, sono già stati avviati ed il loro esito è atteso entro la fine dell’anno.

 

 

Al momento il nuovo sistema ad iper-velocità è in fase di realizzazione in diverse nazioni: Abu Dhabi, che sarà presumibilmente la prima a dotarsene, Stati Uniti, Francia, Germania, India, Cina, Korea, Indonesia, Brasile, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ucraina. Sapremo presto se l’Italia sarà davvero la prossima ad aggiungersi alla lista.

La HyperloopTT, società impegnata nello sviluppo dell’omonimo pionieristico sistema di trasporto, conferma di aver avviato delle trattative per la realizzazione di due tratte ad iper-velocità nel nostro paese

RICHIESTA INFORMAZIONI SULLE SOLUZIONI MULTIRAIL PER IL MERCATO RAILWAY